Una donna e il suo culo

In base a ciò che ho capito, ciò che ho imparato dagli uomini stessi, dai partner sessuali, e da quello che dicono parlando del fare dietro, credo di poter dire che, una delle posizioni più eccitanti è la cosiddetta “pecorina”. E questo perché:

La penetrazione nel culo è più profonda (questo qualsiasi donna lo sa). A pecora, puoi penetrare vagina o ano, e certamente anche tutt’ e due, con estrema facilità. Mentre ti penetra, lui puoi guardare bene come ti entra nell'ano, intanto che ha le mani libere può giocare con il buco libero, o penetrarlo con le dita oppure con i sex toys, palline,  dildo, eccetera.

In questa posizione il maschio domina, un po’ come fanno gli animali la sua “preda”, può controllare la profondità, il ritmo e la velocità della penetrazione a suo piacimento; può gestire dai fianchi, con le sue mani, ogni movimento e guidare la donna, che può spingere contro di lui, o "lasciar andare", fino a farle uscire il cazzo, per poi penetrarla ancora, completamente, a cominciare dal glande.

La pecorina offre all'uomo la visione completa del nostro culo, che è una zona super sensuale ed eccitante è praticabile sempre, anche quando la donna ha il ciclo e l'uomo è infastidito dalle mestruazioni.

La probabilità di gravidanza per penetrazione anale è quasi impossibile, se fai un minimo di attenzione: non devi mai farlo penetrare in vagina dopo che ha sborrato nel culo! e, anche, asciugarti rapidamente lo sperma che scorre fuori dall’ano… oppure, rotolarti sul letto velocemente, in modo che anche se a lui piace guardare, o filmare, la fuoriuscita del seme, la gravità lo fa scorrere verso il lenzuolo, evitando ogni contatto con le grandi labbra.

Un’altra eccitante opportunità è che, quando si chiudono le gambe in questa posizione, la donna, si sente "più stretta" e il maschio prova più piacere, soprattutto nel culetto, visto che addirittura alcuni, quando hanno il cazzo dietro, stringono le chiappe di lei, per aumentare l’attrito.

Anche il suono, lo schiocco eccitante che si sprigiona dagli schiaffetti della pelle di lui contro le natiche, quando fanno veloce, contribuisce a far schizzare la soddisfazione e l’eccitamento.

Il perverso tabù dell'anale, di trasgredire una legge naturale penetrando in un buco, il cui scopo è l'espulsione, perpetrato a pecorina, è anche uno stereotipo del porno, una postura molto apprezzata anche nei video casalinghi: permette di vedere la profondità della penetrazione e il resto del corpo della donna, la vibrazione del seno, le espressioni facciali, eccetera.

Post New Comment

Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e analizzare il nostro traffico. Si prega di decidere se si è disposti ad accettare i cookie dal nostro sito Web.